Pagina InizialeHome Contatto E-mail


ATENE


Edifici pubblici e altri luoghi di interesse:


Parlamento e Giardini Nazionali: il parlamento (ex palazzo reale), si trova in piazza Sindagma, davanti al monumento del Milite Ignoto ed è sorvegliato dagli esponenti della guardia nazionale (euzones). Gli euzones indossano tradizionali vestiti e ogni ora eseguono con straordinaria sincronicità il cambio della guardia. I giardini nazionali si trovano dietro il parlamento e furono commissionati per la Regina Amalia. Qui si trovano rare piante subtropicali, sentieri ombrosi e piccoli stagni ed è il posto ideale per trascorre momenti rilassanti immersi nel verde. A sud del parco si trova il Zappion; un imponente edificio, attualmente adibito a centro conferenze.
Università, Accademia delle Scienze e Biblioteca Nazionale: questi tre splendidi edifici classici si trovano in Odos Veneizelou, uno dei grandi boulevard ottocenteschi di Atene. Costruiti in marmo e meravigliosamente decorati, rappresentano il meglio del neoclassicismo ateniese. La Biblioteca ospita una collezione di 500.000 volumi e 700 manoscritti.
Stadio Kalimarmaro: primo stadio olimpico del mondo; nel 1896 in occasione delle prime olimpiadi moderne ospitate proprio qui ad Atene è stato meravigliosamente ristrutturato. Ha una superficie interamente ricoperta di marmo bianco, è lungo 204 metri e largo 83 m e può ospitare fino a 70000 spettatori.
Collina del Licabetto: alta 272 metri e situata nel cuore di Atene, la collina del Licabetto (in greco chiamata Lykavitos), offre meravigliose viste panoramiche sulla città di Atene e in lontananza sull'isola di Egina e sul Peloponneso. Ci si può salire a piedi oppure tramite una comoda funicolare che in pochi minuti raggiunge la vetta. In cima oltre a un bel ristorante con belle viste sulla città, si trova pure una candida chiesetta bianca. La vetta è piacevolmente fresca e ventilata e di notte il panorama è davvero unico. Maratona (40 km Nord-Est di Atene): qui sorge il tumulo che commemora la battaglia combattuta tra gli ateniesi e i persiani nel 490 a. C. Poco distantesi trova un piccolo muso con reperti archeologici provenienti dalla zona. Ad annunciare la clamorosa vittoria fu inviato un soldato ad Atene il quale, dopo 40 km di corsa morì all'arrivo. In sua memoria fu così istituita la famosa gara "maratona", anche se la maratona attuale si corre su un percorso di 42,195 km.


Porto del Pireo e Aeroporto di Spata

Il porto principale di Atene è il Pireo e si trova a 10 km dal centro città; lo si può raggiungere in metropolitana, in bus o in taxi. Dal Pireo è possibile raggiungere in aliscafo, catamarano o in traghetto la maggior parte delle isole greche che si trovano nel Mar Egeo. Il Pireo, ha ottimi collegamenti con le isole delle Cicladi, del Dodecaneso, del Mar Egeo Nord-Orientale, del golfo Saronico e con l'isola di Creta. Rafina è il secondo porto di Atene e si trova nella costa orientale a 27 km dal centro di Atene. Rispetto al Pireo è un porto molto più tranquillo e molto meno trafficato ma ha solo collegamenti con le Cicladi Settentrionali e con Evia. Lavrio, terzo porto di Atene, è un piccolo porto situato nella costa Sud-Orientale dell'Attica, a 54 km dal centro di Atene e ha collegamenti con le isole delle Cicladi Settentrionali.
L'aeroporto di Atene si chiama Eleftherios Venizelos e si trova a Spata; 27 km ad Est della città. E' stato inaugurato nel 2001 ed è un aeroporto modernissimo e molto tecnologico. Lo si può raggiungere con i gli autobus express che partano sia dal centro città (piazza Sintagma) sia dal Pireo. Naturalmente lo si può raggiungere anche in taxi anche se spesso, impiegano più tempo dei trasporti pubblici a causa del traffico sempre molto intenso.
L'aeroporto di Spata ha ottimi collegamenti con gli aeroporti nazionali e internazionali. In alta stagione, i voli sulle isole più importanti vengono notevolmente intensificati rispetto alla bassa stagione.